«Seleziona le domande da rivolgere a Conte, non è corretto»: giornalista del Corriere accusa Casalino – Il video

«Faccia la domanda che vuole, i cittadini italiani ci stanno sentendo» è la replica di Conte

«Non è corretto chiedere preventivamente che tipo di domande dobbiamo fare. Il suo portavoce (Rocco Casalino, ndr) ha selezionato tra le domande che aveva sul cellulare e ha escluso quelle che…», questa la denuncia di Ivo Caizzi, corrispondente del Corriere da Bruxelles nel corso della conferenza stampa del Presidente del Consiglio al termine del Consiglio europeo del 17 e 18 ottobre 2019.


Conte ha replicato così: «Faccia la domanda che vuole, i cittadini italiani ci stanno sentendo». Un video che è subito rimbalzato sui social e che può essere visto integralmente sulla pagina Youtube di Palazzo Chigi a partire dal minuto 35.15.

«Ivo Caizzi, Corriere della Sera – si presenta il giornalista durante la conferenza stampa -. Per quella che è la prassi dei giornalisti accreditati qui all’Unione europea non è corretto chiedere preventivamente che tipo di domande dobbiamo fare». «Mi faccia la domanda», risponde subito Conte.

«No, glielo dicevo anche in generale perché il suo portavoce ha selezionato tra le domande che aveva sul cellulare e ha escluso quelle che…», continua il giornalista. «Le posso dire una cosa: i cittadini italiani ci stanno sentendo, faccia la domanda che voleva fare», lo interrompe il premier.

Foto in copertina: Alessandro Di Meo per Ansa

Leggi anche: