Viareggio, bloccato un treno di militanti leghisti diretti a Roma: a fuoco il locomotore

I leghisti sono stati costretti a salire su un secondo treno per raggiungere in tempo la manifestazione in piazza San Giovanni

Un treno charter di militanti della Lega diretto alla manifestazione di piazza San Giovanni a Roma è rimasto coinvolto in un incendio al locomotore nei pressi del comune di San Giuliano Terme nel tratto di linea ferroviaria fra Viareggio e Pisa.

Il treno, partito questa mattina dalla stazione di Genova e diretto nella capitale, ha dovuto fermarsi poco prima della stazione di Pisa San Rossore per le fiamme (esclusa l’origine dolosa). Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, ma visto che il principio di incendio era stato prontamente spento da personale delle ferrovie, la squadra intervenuta si è limitata a verificare le condizioni del locomotore.

Nessun passeggero è rimasto ferito o intossicato, ma il convoglio ha dovuto fermarsi. Ai militanti della Lega è stato messo a disposizione da parte di Trenitalia un secondo treno per raggiungere ugualmente Roma.

Leggi anche: