Siria, esplode autobomba nel Nord-Est: almeno 12 morti

Un’autobomba ha ucciso almeno 12 persone ad al-Bab, Siria settentrionale, nella zona controllata dai combattenti dell’opposizione appoggiati dalla Turchia. Lo riferiscono diversi attivisti. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani, con base nel Regno Unito, i morti sono 14, di cui nove civili. Numeri differenti sulle vittime, nei momenti subito successivi a attentato, non sono rari. Nessun per ora ha rivendicato l’attacco.

Leggi anche: