Heather Parisi, la rivelazione in tv: «Picchiata con calci e pugni per 7 anni: donne non arrendetevi»

«Adesso però mi sento forte, mi sento protetta. Io da un giorno all’altro ho preso la borsa e sono andata via da casa per non tornare più»

Durante il programma “Live-Non è la d’Urso” su Canale 5, Heater Parisi ha rivelato un dettaglio finora poco noto della sua vita privata: «Finalmente ho la forza di dare coraggio alle donne che subiscono violenza tra le mura di casa perché anche io l’ho vissuta ma sono riuscita a salvarmi. Non parlerò di luoghi, di date e soprattutto di lui ma cercherò di aggiungere dei dettagli. Io mi sentivo un pugile con le mani legate. Sono stata 7 lunghi anni picchiata con calci, sberle ma soprattutto pugni».


«Adesso però mi sento forte – ha continuato la showgirl – mi sento protetta. Io da un giorno all’altro ho preso la borsa e sono andata via da casa per non tornare più. E come ho fatto io dovete fare voi: dovete essere forti, non dovete arrendervi, dovete uscire».

Heather Parisi si è poi rivolta alle donne molte donne che si trovano nella stessa situazione: «Voglio esprimere solidarietà alle donne vittime di violenza perché anche io ho subito violenza ma sono riuscita a salvarmi. È molto difficile raccontarlo perché ti vergogni, ti senti sola e ti subentra una rabbia interna che solo le donne che ci ascoltano da casa e hanno subito la stessa cosa possono capire».

«Voglio dare alle donne il coraggio di alzarsi e andarsene via da casa – ha continuato la ballerina e presentatrice – perché bisogna essere forti, questo non deve più essere un argomento tabù o scomodo. Qualche anno fa timidamente ho tentato di raccontalo a qualcuno che era vicino a me, tre persone lo sapevano ma davanti a terzi giravano la faccia dall’altra parte perché è più comodo far finta di niente e non andare ad indagare».

Leggi anche: