Il Blog delle Stelle sfratta la Trenta: «Lasci quella casa senza fare storie»

«Non sono concessi sconti. Questa è una guerra a una mentalità molto radicata nel nostro Paese. O la trasformiamo noi, o non c’è nessuno che lo farà al posto nostro», scrivono dal M5s

La replica dell’ex ministra Elisabetta Trenta non ha convinto il Movimento 5 Stelle che in un duro post nel Blog delle Stelle ha definito le sue spiegazioni «insufficienti» e le ha chiesto di «lasciare quella casa».

«I nostri valori sono incompatibili con l’intenzione di mantenere l’appartamento. Ci sono soldati e militari che hanno davvero bisogno di un alloggio e non è il caso di Elisabetta Trenta e del marito», scrivono dal Movimento.

Il riferimento è alla vicenda riportata da un articolo del Corriere della Sera che ha sollevato dubbi sia sull’assegnazione della casa a Trenta quando era ministra che sulle motivazioni che l’hanno portata a continuare a vivere nella stessa abitazione anche dopo la conclusione del suo mandato alla Difesa.

Una situazione che, sempre sul Blog, viene definita «inaccettabile». «Quella degli alloggi militari è una questione di cui ci siamo occupati, perché spesso prevalgono amicizie e clientelismi, a danno dei soldati che, appunto, hanno davvero bisogno».

Il Movimento prende una posizione dura contro la “sua” ex ministra: «Non sono concessi sconti. Questa è una guerra a una mentalità molto radicata nel nostro Paese. O la trasformiamo noi, o non c’è nessuno che lo farà al posto nostro».

E l’invito per Trenta è quello di cambiare casa. «Quindi ci auguriamo che Elisabetta Trenta lasci la casa e se il marito, in quanto militare, ha diritto ad un alloggio può fare domanda e lo otterrà».

La conclusione è una frecciatina ai vecchi alleati di governo: «Siamo orgogliosi e felici di spenderci tanto per questioni del genere, mentre a destra nascondono ancora le tangenti del Mose di Venezia. Noi crediamo che l’etica si difenda anche così, chissà quando lo capiranno anche i partiti…».

Leggi anche: