Milano, crolla soletta di una escape room: grave una donna

La villa è stata posta sotto sequestro. La donna non è in pericolo di vita, ma le condizioni restano gravi

Una donna di 30 anni è ricoverata in gravi condizioni, ma non è in pericolo di vita, dopo essere caduta dal secondo piano di una escape room, in via Brunetti a Milano, a causa del crollo della soletta di un pavimento.

Una caduta di circa 3 metri, che ha causato alla donna traumi agli arti e alla schiena. Inizialmente le condizioni sembravano molto critiche, ma una volta ricoverata presso l’ospedale Sacco di Milano, sono lievemente migliorate, anche se restano gravi.

Secondo quanto ricostruito da 118 e vigili del fuoco, la donna ieri, 19 novembre, stava compiendo il percorso all’interno della ‘Casa Maledetta’, una villa del primo Novecento a Nord – Ovest di Milano adibita ora a escape room, quando il pavimento sottostante è improvvisamente crollato.

Al momento dell’incidente erano presenti 10 persone che non risultano ferite. La villetta è ora stata posta sotto sequestro, in attesa di provvedimenti della Procura.

Leggi anche: