Fazio ospita Carola Rackete, ma l’invito indigna i social: «Una criminale in tv»

Non solo gli insulti al momento dell’arresto. Adesso arrivano anche le critiche a Fabio Fazio per l’intervista alla capitana che andrà in onda domenica su Rai 2

«Abbiamo il piacere e l’onore di annunciare la presenza di Carola Rackete a Che tempo che fa». Domenica, infatti, andrà in onda su Rai 2, alle 21, un’intervista esclusiva alla capitana della Sea Watch che – per portare in salvo 42 migranti da 17 giorni in mare – ha sfidato l’alt delle autorità italiane, forzando il blocco navale imposto dall’allora ministro dell’Interno Matteo Salvini.

I commenti sui social

Ma l’invito sembra non aver convinto agli utenti sui social. Come prevedibile, dopo l’annuncio del conduttore Rai, sono arrivate decine di critiche. «Siete due parassiti. Lei è una trafficante di esseri umani e per Fazio è irrilevante che la criminale abbia quasi ucciso degli agenti della Guardia di finanza», «Mi sono stancato di pagare il canone Rai per pagare gli scafisti in tv» e ancora «Mi auguro che si blocchi la presenza di una criminale», si legge ancora su Twitter.

https://twitter.com/vitocontesi/status/1197969297118842881

A rincarare la dose ci pensa, anche, la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni: «Trasporta in Italia immigrati clandestini, di cui tre presunti torturatori libici, viola i nostri confini e sperona una motovedetta della Gdf. Risultato? Carola Rackete ospite d’onore in Rai da Fazio. Ma esattamente cosa vi hanno fatto gli italiani per essere presi in giro così?!».

Carola Rackete vittima di insulti

Carola Rackete è già finita nel mirino degli odiatori. Durante l’arresto a Lampedusa, come documentato da Open, in decine le hanno urlato contro: «Spero che ti violentino questi ne**i», «Zingara, venduta, tossica, vattene in galera, drogata. Vai dalla Merkel, vergogna. Le manette!». Tutte frasi riprese da un video pubblicato su Facebook dalla Lega di Lampedusa.

Leggi anche: