La capitana della Sea Watch diventa “Santa Carola protettrice dei rifugiati”: in braccio un bimbo nero

L’autore è lo street artist TvBoy, che ha realizzato l’opera a Taormina

A Taormina arriva “Santa Carola”, un murale che ha come protagonista la capitana della Sea Watch, la 31enne Carola Rackete, sulla quale sono piovute critiche e insulti.

La capitana ha scelto di forzare il divieto imposto dalla Guardia di Finanza per poter consentire ai 42 migranti soccorsi in mare di sbarcare al porto di Lampedusa, dopo più di due settimane di navigazione.

Chi è l’autore

Carola Rackete

A metterlo in scena è lo street artist TVBOY che stavolta ha scelto Taormina per le sue opere. Oltre a Carola, raffigurata con una cassetta di primo soccorso “First Aid” e con in braccio un bimbo nero, ci sono anche i murales col cantante Mahmood e il Maestro Andrea Camilleri, recentemente scomparso.

Andrea Camilleri
Mahmood

Foto di TVBOY

Leggi anche: