Il (finto) Salvini arresta la (finta) Rackete. E la deputata leghista filma tutto alla festa di paese – Il video

Tra i presenti la deputata Elena Murelli e il senatore Pietro Pisani, entrambi eletti tra le fila del Carroccio

«Questa mattina a Bettola alla Festa della Bortellina tra la gente e tanti amici che ci hanno detto mai mollare facciamo piazza pulita. Abbiamo anche arrestato la Rachete con Matteo Salvini (cartonato)».

Ad annunciarlo è la deputata leghista Elena Murelli, che ha pubblicato sul suo profilo Facebook diverse foto e video dei festeggiamenti nel comune nella provincia di Piacenza, dove si è soliti allestire carri simil-carnevaleschi, anche di satira politica.

Nei video pubblicati dalla deputata della Lega si vede un carro rinominato “B-Watch” (una palese storpiatura del nome della nave Sea Watch) con a bordo alcuni figuranti travestiti da agenti della Guardia di Finanza.

Dal carro, ad un tratto, si vede fuggire un uomo con una parrucca bionda con i dreadlock e con una maglietta rossa con scritto “Carola Tigrete” che viene messo a terra e ammanettato da un figurante con la tenuta delle Fiamme Gialle. Secondo il racconto fornito dalla deputata Murelli quell’uomo con la parrucca rappresenterebbe la capitana della Sea Watch Carola Rackete.

La messinscena si conclude infine con l’intervento di un uomo con una felpa e la maschera di Salvini che si avvicina all’uomo agghindato da capitana della Sea Watch e dice: «Ti abbiamo preso eh?», tra gli schiamazzi e le risate della deputata piacentina Murelli e del senatore del Carroccio Pietro Pisani.

Leggi anche: