Morto il senatore del M5s Franco Ortolani: era il prof della Terra dei Fuochi che lottava contro due tumori

Il senatore del M5s aveva denunciato su Facebook di avere due tumori «per colpa dei veleni in Campania»

Franco Ortolani, professore ordinario di Geologia all’Università Federico II di Napoli, si è spento stanotte, all’età di 75 anni, dopo una lunga malattia. Era stato eletto al Senato con il Movimento Cinque Stelle.


Nato il 29 agosto del 1943, è stato stroncato da due tumori – uno alla prostata, l’altro al rene destro – che aveva affrontato con coraggio raccontando sui social tutte le fasi dalla scoperta alle cure. Conosciuto come il “prof della Terra dei fuochi”, aveva individuato proprio in quei terreni avvelenati la causa della sua malattia.

Il cordoglio sui social

«Diceva sempre di aver ricevuto la laurea più importante dai cittadini e così è stato, perché negli anni si era sempre messo al servizio delle comunità con serietà e con naturalezza. Perdiamo tutti, perciò, un uomo gentile e un geologo libero», «Maestro, grazie infinite per tutti i tuoi preziosissimi insegnamenti, sei stato per me come un secondo padre, una guida insostituibile», «Eri uno scienziato con una mente geniale, un gentiluomo, un uomo d’altri tempi, un visionario, un grande lavoratore» scrivono sui social attivisti e studenti.

Le reazioni

«Una vita dedicata alla tutela del territorio, alla salvaguardia dell’ambiente. Quando c’era da proteggere il nostro territorio, da sostenere cittadini contro discariche illegali e roghi tossici in Campania, lui c’era sempre», ha scritto su Facebook il capo politico del M5s Luigi Di Maio.

«Se tante comunità in Campania non sono state intossicate da discariche o impianti inquinanti lo si deve al professor Franco Ortolani», ha concluso il ministro. «Ciao Franco, sei stato esempio di lealtà e grande lavoro. Il M5s ti deve molto», queste invece le parole del viceministro ai Trasporti Giancarlo Cancelleri.

«Qualche giorno fa ho scritto un messaggio al caro collega Franco Ortolani, per dirgli che stavamo ultimando i lavori sul dl clima, un provvedimento su cui ero certa gli sarebbe piaciuto lavorare. Gli ho scritto che comunque c’era ancora tanto da fare e che tutti i colleghi chiedevano di lui e che la commissione ambiente del senato lo aspettava. Purtroppo non abbiamo avuto neanche il tempo di un ultimo saluto. Franco mancherà a tutti anche per i modi garbati con cui si poneva agli altri», ha detto Vilma Moronese, senatrice del M5s e presidente della Commissione Ambiente del Senato.

Foto in copertina da Facebook

Leggi anche: