Il prof di Siena cancella il tweet pro-Hitler. Ma insiste: «Il re è nudo, guai a chi lo dice». L’Ateneo chiede il licenziamento

Il docente di diritto della filosofia non si è risparmiato una nuova provocazione dopo le accuse delle ultime ore

È stato rimosso il tweet a favore di Hitler pubblicato sul profilo di Emanuele Castrucci, il docente dell’Università di Siena per il quale l’Ateneo sta preparando un esposto in Procura.

Il docente ha però aggiunto un nuovo tweet, dopo le polemiche scatenate dal precedente del 30 novembre: «Il re è nudo, ma da sempre guai a chi lo dice». Già alle prime reazioni, Castrucci aveva risposto: «I gentili contestatori del mio tweet non hanno compreso una cosa fondamentale: che Hitler, anche se non era certamente un santo, in quel momento difendeva l’intera civiltà europea».

Il rettore dell’Università di Siena Francesco Frati chiederà alla commissione disciplinare la sanzione della destituzione per Emanuele Castrucci, docente di filosofia del diritto, autore di alcuni tweet sul suo profilo in favore di Hitler. E’ quanto emerso al termine della seduta odierna del Senato accademico che “unanime, ha condiviso la proposta del Rettore in ordine alle azioni da intraprendere”, spiega una nota dell’Ateneo. I legali dell’Ateneo hanno anche presentato denuncia alla Procura.

Leggi anche: