Piemonte, la sparata dell’assessore leghista Icardi: «Voglio costruire una torre psichiatrica per i residuati bellici del Pd»

Per il segretario Pd le parole di Luigi Icardi sono «deliranti»

«Sto pensando di modificare il Piano di edilizia sanitaria con la costruzione di una torre psichiatrica nella quale ricoverare i residuati bellici della Sinistra torinese»: lo ha affermato in una nota Luigi Icardi, l’assessore leghista alla Sanità della Regione Piemonte.

Da giorni infatti si discute a Torino dei progetti di edilizia sanitaria dopo la polemica scaturita in seguito alla notizia dei 150 milioni di euro di disavanzo. Per il segretario locale del Pd Mimmo Carretta queste parole sono «deliranti». Mente valuta «le condizioni di una denuncia», Carretta ha chiesto al governatore Alberto Cirio di intervenire.

«Non vedo cosa ci sia da dire, se non che, dopo anni di immobilismo, il progetto del Parco della Salute è stato finalmente sbloccato da questa nuova giunta regionale, con l’accordo di tutti i soggetti istituzionali di competenza e ora va avanti per la sua strada», ha affermato l’assessore leghista alla Sanità del Piemonte, prima della sparata sulla «torre psichiatrica».

Leggi anche: