Inter-Barcellona per la Champions. E per Lautaro Martinez

I catalani chiedono una opzione per l’argentino. In cambio offrono uno sconto per Vidal

Domani, a San Siro, c’è il dentro-fuori dalla Champions dell’Inter e, ancora una volta, il Giudice Supremo sarà il Barcellona.
Di nuovo, come lo scorso anno quando i blaugrana si fecero rimontare in casa dal Tottenham, accompagnando virtualmente alla porta i nerazzurri, che di loro avevano peraltro ciccato la sfida con il Psv. Ricordi che diventano attualità, sperando di invertire tutto e prendersi l’accesso tra le 16 virtuose d’Europa.

L’Inter, cui ‘basta’ replicare contro il Barca il risultato del Dortmund opposto allo Slavia Praga, potrebbe essere favorita dalla classifica dei catalani. Già qualificati da primi e con la volontà di risparmiare, per un discreto minutaggio, i titolarissimi: da Messi a Suarez, da Busquets a Piqué. Forse non tutti, ma è una notizia perlomeno positiva per l’Inter che, a sua volta, deve fare i conti con i perduranti infortuni di Barella e Sensi in mezzo al campo.

https://www.instagram.com/p/B5iYOzUIz7S/

Lautaro, Sensi e Vidal

Barcellona nel mirino. Sul campo, sul mercato. Perché, al di là delle smentite di facciata, i blaugrana stanno chiacchierando con l’Inter per il trasferimento di Vidal a Milano. Già a gennaio. Costo? Tra botta e risposta siamo intorno ai 15 milioni di euro. L’apertura c’è, ma in cambio i catalani vogliono una opzione su Sensi e, soprattutto, Lautaro Martinez.

L’argentino ha incantato e segnato anche al Camp Nou. Ha una clausola, debole, da 111 milioni di euro sulla quale l’Inter vuole lavorare, tramite aumento dell’ingaggio, per evitare brutte sorprese.

Il Barcellona, che in questo momento non può permettersi grandi cifre, sta preparando il terreno per il futuro a breve-medio termine. Gli anni passano anche per Messi e Suarez.

Foto di copertina Ansa