Sanità, Giuseppe Conte promette: «Da qui al 2023 investimenti per dieci miliardi» – Il video

«È la prima volta e non è mai successo prima che un presidente del Consiglio venisse al ministero: è un segno importante», ha detto Speranza

«Da qui al 2023 mi piacerebbe lanciare un patto sulla Salute e sforare o sfiorare i dieci miliardi di investimenti sulla Salute». Giuseppe Conte lancia la sfida in conferenza stampa, in occasione dei primi cento giorni di Governo della Sanità.

Tra le misure raggiunte, dice, figura l’incremento di fondi per la Sanità, poi l’abolizione del superticket, la stabilizzazione di oltre 30mila precari tra medici, infermieri e ricercatori, innalzamento del tetto di spesa per le assunzioni.

A illustrare la nuova politica da mettere in campo in materia sanitaria, oltre a Conte, anche il ministro della Salute Roberto Speranza. Presenti anche il vice ministro alla salute, Pierpaolo Sileri, e la sottosegretaria Sandra Zampa.

«È la prima volta e non è mai successo prima che un presidente del Consiglio venisse al ministero della salute: è un segno importante degli investimenti che il governo vuole fare sul settore salute», ha detto Speranza durante l’incontro.

«Due miliardi in più per il fondo sanitario con questa legge di bilancio sono un primo impegno e un investimento di 10 miliardi per la sanità da qui alla fine della legislatura, come annunciato dal premier, è un impegno storico. Non si era mai visto un tale impegno per il settore», ha poi aggiunto il ministro della Salute. 

In copertina: Video Agenzia Vista, Alexander Jakhnagiev

Leggi anche: