Tragedia di Corso Francia: arrestato Pietro Genovese, l’investitore 20enne

Per il giovane, risultato positivo al test di alcol e droga, sono stati disposti gli arresti domiciliari

Il ventenne accusato di aver travolto con la sua macchina Camilla Romagnoli e Gaia Von Freymann domenica notte è stato arrestato oggi, 26 dicembre.


Secondo gli inquirenti il ritiro della patente non era sufficiente per il ragazzo, che era risultato positivo a diverse sostanze stupefacenti e con un livello di alcolemia nel sangue superiore al limite consentito dalla legge. Pietro Genovese, figlio del regista Paolo, era indagato per duplice omicidio stradale,

Per lui sono stati disposti gli arresti domiciliari al termine di una prima serie di accertamenti della polizia locale di Roma Capitale e sulla scorta della relazione trasmessa all’autorità giudiziaria.

Domani, il 27 dicembre, si terrà il funerale delle due ragazze, insieme, alle 10.30 presso la parrocchia del Preziosissimo Sangue di Nostro Signore, in via Flaminia Vecchia, a Roma.

Leggi anche: