Kazakistan, cade un aereo con quasi 100 persone a bordo: 12 morti

49 persone sono rimaste ferite. Il velivolo sarebbe precipitato in una zona residenziale poco dopo il decollo dallo scalo

Dodici persone sono morte e 49 sono rimaste ferite nella caduta di un aereo vicino a Almaty, in Kazakistan. A bordo dell’aereo c’erano 98 persone 93 passeggeri e 5 membri dell’equipaggio. Otto persone sono morte sul colpo, due in ospedale e due all’aeroporto durante i soccorsi. In un primo momento si era parlato di 15 vittime e una sessantina di feriti. Dei feriti, almeno 12 sono in gravi condizioni.


Il velivolo della Bek Air diretto a Nur-Sultan (ex Astana) sarebbe precipitato in una zona residenziale poco dopo il decollo dallo scalo. Nella caduta la parte anteriore avrebbe toccato un palazzo di due piani in quel momento vuoto. Per l’aviazione civile kazaka «il velivolo ha perso in controllo durante la fase di decollo e si è schiantato su un muro di cinta». Tutti i voli della Bek Air e di Fokker-100 in Kazakistan sono stati sospesi.

Leggi anche:

Foto di copertina: Frame da Tengri Tv