Tragedia di Corso Francia, chiesa gremita per l’addio a Gaia e Camilla: «Ciao Angeli. Siete il senso della vita» – Video

Tantissimi ragazzi hanno affollato la chiesa. Decine le corone di fiori per le due amiche. All’ingresso sono state collocate due fotografie delle ragazze. Intanto nuovi dettagli emergono dalle indagini sull’incidente

Un lungo applauso accompagnato dalle note, suonate dal vivo, delle canzoni ‘A te‘ di Lorenzo Jovanotti e ‘Ti voglio bene‘ di Tiziano Ferro, hanno accompagnato l’uscita delle bare bianche di Gaia e Camilla, le due ragazze di 16enni morte investite a Roma.

«Ciao Angeli». Lo striscione appeso sul luogo dell’incidente saluta le due amiche di 16 anni travolte da un’auto lo scorso 22 dicembre. Saranno gli inquirenti a chiarire le modalità dell’incidente per cui è ora ai domiciliari il ventenne Pietro Genovese.

Oggi è il giorno del silenzio per gli amici, i familiari e i conoscenti nella chiesa di Collina Fleming a Roma dove sono appena terminati i funerali di Gaia e Camilla.

Un lungo applauso ha salutato la partenza delle bare bianche, con sopra delle corone di rose bianche dei genitori. Decine le corone di fiori. Una parente all’uscita ha accusato un malore ed è stata soccorsa da personale di un’ambulanza ferma all’esterno della chiesa per tutta la funzione.

Il funerale

La parrocchia del Preziosissimo Sangue di Nostro Signore, in via Flaminia Vecchia, e il viale di accesso non riescono a contenere tutte le persone che sono arrivate fino a qui. Durante il funerale, i negozi della zona hanno tenuto le serrande abbassate, in segno di lutto.

«Si è persa una delle fondamenta della nostra famiglia. Eri la piccola di casa. Tu che provavi imbarazzo ogni volta che si parlava di te, non ti piaceva sentirti gli occhi addosso. Ti sentivi imperfetta», dice Giorgia, la sorella di Camilla. «Qualche giorno fa a tavola avevi chiesto qual era il senso della vita e non ti ho saputo rispondere – ha aggiunto -. A qualche giorno di distanza ho trovato la risposta: il senso della mia vita sei tu».

«Sedici anni sono troppo pochi, non posso crederci che l’altro giorno ero con te Gaia e il giorno dopo eri morta. E’ un dolore incommensurabile, indescrivibile, che porterò con me per tutta la vita. Camilla e Gaia saranno sempre nei nostri cuori. E’ una cicatrice che durerà per sempre», dice un’amica delle due ragazze. «Siete due stelle che illuminano la notte buia», ha invece detto una una zia delle 16enni morte investite.

Tantissimi ragazzi hanno affollato la chiesa. All’ingresso sono state collocate due fotografie delle ragazze e decine di corone di fiori. A celebrare i funerali il parroco, don Gian Matteo Botto.

I feretri sono arrivati intorno alle 10.30: due bare bianche, accompagnate dalle famiglie straziate.

«Da giorni ci chiediamo il perché. Ci interroghiamo sull’insensatezza di quanto accaduto. Brancoliamo nel buio. Ecco quello di oggi è il grande abbraccio che diamo ai genitori di Gaia e Camilla, in questa ora così buia», dice il sacerdote durante la cerimonia.

L’omelia

«Quando sei sbronzo e fatto ti metti al volante: questa è vita?», dice senza giri di parole Don Gian Matteo Botto. «Brancoliamo nel buio in un’epoca in cui ci sentiamo onnipotenti ma siamo palloni gonfiati», ha aggiunto il sacerdote. «Il senso della vita – ha poi sottolineato – non è bere e fumare ma amarci l’un l’altro».

Durante la veglia, il viceparroco, Don Marco Zaccaretti, aveva invocato la Madonna: «Anche tu Maria perdesti tuo figlio sulla Croce, ora intervieni, porta subito Gaia e Camilla in paradiso, le loro mamme sono sconvolte, la loro fede sta vacillando. Aiutale, Maria».

Dopo la notizia dell’arresto di Pietro Genovese, il 20enne che ha travolto le due 16enni, la mamma di Gaia ha commentato con amarezza: «Mi aspettavo qualcosa in più dei domiciliari, ci ha portato via due angeli». Mentre il papà di Camilla ha detto: «Non mi cambia nulla, nessuno mi ridarà più mia figlia».

Per Pietro Genovese l’interrogatorio di garanzia è fissato per il prossimo 2 gennaio. L’atto istruttorio si svolgerà davanti alla giudice per le indagini preliminari Bernadette Nicotra.

In copertina un momento dei funerali di Camilla Romagnoli e Gaia Von Freymann, Roma, Italy, 27 dicembre 2019. ANSA / Claudio Peri

Video Angela Gennaro per Open

Leggi anche: