Zac Efron ha rischiato di morire durante le riprese di un reality intitolato “Killing Zac Efron”

Il popolare attore e cantante ha contratto una «forma di tifo o simile infezione batterica»

Zac Fron ha rischiato di morire. E in un programma intitolato Killing Zac Efron: si tratta di un nuovo reality di sopravvivenza, in cui il popolare interprete di High School Musical doveva dimostrare di uscire indenne dopo aver resistito in un luogo remoto della Papua Nuova Guinea per quasi un mese. Ma non tutto è andato per il verso giusto.

Il cantante 32enne ha contratto una «forma di tifo o simile infezione batterica». È stato trasportato quind in aereo a Brisbane, in Australia. Ora sta meglio, ma durante il volo, assistito da un’equipe medica, avrebbe seriamente rischiato la vita.

Dopo l’atterraggio è stato ricoverato all’ospedale di guerra di St Andrews a Spring Hill «in condizioni stabili», prima che lo staff medico lo autorizzasse, dopo alcuni giorni, a raggiungere gli Stati Uniti.

Per certificare il suo stato di salute, e smentire le voci su una sua prematura dipartita, Zac Efron ha pubblicato anche un tweet dal suo account ufficiale:

Fonte: Twitter | Zac Efron spiega che è pronto a tornare a casa per passare le vacanze

Il programma era atteso per il 2020. Prima di partire, Efron aveva commentato: «Sono entusiasta di esplorare territori che non sono nelle mappe e vivere avventure inaspettate». L’intervento dei medici e il trasferimento d’emergenza si sarebbe reso necessario poco prima di Natale.

La preoccupazione dei fan, anche di quelli italiani, si era riversata sui social network, tanto da far schizzare il nome dell’artista fra le prime tendenze di Twitter.

https://twitter.com/cucchiaia/status/1211272810410070017
https://twitter.com/datemidelwhisky/status/1211268960030732288

Immagine di copertina: Facebook Cyril Tara

Leggi anche: