L’Austria verso un nuovo governo, a tre mesi dalle elezioni: c’è l’accordo Popolari-Verdi

Si tratta della prima volta al governo per i Verdi austriaci. Fino allo scorso maggio, Kurz aveva governato il Paese insieme all’estrema destra Fpoe

Il partito popolare austriaco Oevp di Sebastian Kurz e i Verdi di Werner Kogler hanno confermato stasera di aver raggiunto un accordo per formare un governo, a tre mesi dalle elezioni in Austria, dopo le anticipazioni di domenica scorsa.

Si tratta della prima volta al governo per i Verdi austriaci. Fino allo scorso maggio, Kurz aveva governato il Paese insieme all’estrema destra Fpoe.

L’accordo è «un eccellente risultato» di negoziati «non facili», dice il leader dei popolari, Sebastian Kurz, dopo aver finalizzato l’intesa stasera a Vienna. «Siamo riusciti a unire il meglio dei due mondi», ha aggiunto il cancelliere incaricato.

Per il leader dei Verdi, Werner Kogler, i due partiti sono riusciti a «costruire ponti» per formare un governo per «il futuro dell’Austria».

In copertina il leader dell’OeVP Sebastian Kurz, a sinistra, il leader dei Verdi Werner Kogler, a destra, e i loro team durante l’incontro di negoziazione per la formazione di un nuovo governo al Palazzo d’Inverno del Principe Eugenio a Vienna, Austria, 1 gennaio 2020. EPA/Florian Wieser

Leggi anche: