Roma, Mister Ok dà il benvenuto al nuovo anno gettandosi nel Tevere. È la trentaduesima volta – Il video

«Tradizione bellissima, un augurio a Roma», ha detto l’uomo dopo essere riemerso dalle acque del fiume

Le tradizioni sono dure a morire. E così, anche stavolta, per l’inizio del 2020, Maurizio Palmulli, 67 primavere, soprannominato Mister Ok, si è di nuovo tuffato nel Tevere, a Roma, per inaugurare l’anno appena cominciato. Si è lanciato da Ponte Cavour, ed è la trentaduesima volta che lo fa.

Capelli lunghi e costume blu, come da tradizione Palmulli ha compiuto il celebre tuffo e dato così il benvenuto al 2020 tra una folla di fan, turisti, fotografi, romani e curiosi.

«Tradizione bellissima, un augurio a Roma», ha detto l’uomo dopo essere riemerso dalle acque del fiume e aver raggiunto il lungo Tevere dove i giornalisti e i fotografi lo stavano aspettando.

Mister Ok si lancia nel Tevere
ANSA/ Massimo Percossi

Contributi video in copertina e nel testo: Agenzia Vista | Alexander Jakhnagiev
Immagini: Ansa Foto | Massimo Percossi

Leggi anche: