Greta Thunberg compie 17 anni. E tornano gli scioperi per il clima: i primi del 2020 in Germania e Finlandia – Video

Con i suoi Fridays for Future, è riuscita a sensibilizzare giovani di tutto il mondo che a loro volta si sono scoperti attivisti

Buon compleanno, Greta! L’attivista svedese dalla lunghe trecce, Greta Thunberg, compie oggi 17 anni, festeggiato con la condivisione dei foto e video che arrivano da Amburgo in Germania e a Helsinki in Finlandia, dove ci sono stati i primi scioperi per il clima del 2020.

Diventata famosa perché nell’estate 2018 ha iniziato una protesta di fronte al Parlamento svedese per chiedere misure più efficaci contro il riscaldamento globale, la giovane si è anche aggiudicata, tramite la rivista americana Time, il titolo di “persona dell’anno 2019”

https://twitter.com/A_Ahokas/status/1213065318580531200

Greta è nata a Stoccolma il 3 gennaio 2003 da Malena Ernman, cantante lirica, e Svante Thunberg, attore. Era una bambina quando le è stata diagnosticata la sindrome di Asperger, cosa che lei non ha mai considerato un deficit, piuttosto un super potere” che la sta aiutando nella sua attività di paladina dell’ambiente.

Con i suoi Fridays for Future, Greta è riuscita a sensibilizzare giovani di tutto il mondo che a loro volta si sono scoperti attivisti e hanno contribuito a rendere gli scioperi globali per il clima un vero fenomeno di massa.

Per la prima volta, ragazzi e ragazze reclamano da parte della classe politica azioni urgenti contro l’emergenza climatica. In poco più di un anno, sono stati 4 i Global Climate strike, ovvero gli scioperi internazionali che hanno portato milioni di persone nelle piazze delle proprie città, in più di 150 paesi.

Leggi anche: