Raid Usa, l’Iran dichiara il Pentagono «un’organizzazione terroristica»

«Se gli Stati Uniti non ritirano le forze dalla regione, affronteranno un altro Vietnam», ha dichiarato Ali Akbar Velayati, consigliere del leader iraniano Ali Khamenei

Il Parlamento iraniano ha votato una legge che dichiarato “il Pentagono un’organizzazione terroristica”. Lo riferiscono i media locali citati dall’agenzia turca Anadolu.

La decisione arriva come conseguenza al raid degli Stati Uniti in cui è rimasto ucciso il generale Soleimani. Teheran ha minacciato dure ritorsioni per la morte di colui che veniva considerato l’uomo più potente dell’Iran.

«Se gli Stati Uniti non ritirano le forze dalla regione, affronteranno un altro Vietnam», aveva affermato Ali Akbar Velayati, consigliere del leader iraniano Ali Khamenei, durante i funerali di Soleimani a Teheran.

Sullo stesso tema: