Inter, accordo vicino per A. Young. Il Barcellona usa la Supercoppa per stoppare l’uscita di Vidal

Il punto sulle trattative in entrata dei nerazzurri

L’input contiano, recepito da Beppe Marotta, sta trovando terreno fertile: l’Inter preme per un centrocampista e un esterno (preferibilmente sinistro).
L’accelerazione delle ultime ore è arrivata sul secondo profilo, che risponde al nome di Ashley Young. Non nel fior fiore degli anni sportivi – le primavere sono 34 -, ma con esperienza internazionale e possibilità di giocare su entrambi i lati del campo.

L’esterno è in uscita dal Manchester United, club con il quale è appena entrato in scadenza di contratto. Young ha già un accordo con l’Inter per i prossimi 18 mesi. Resta da capire se lo United chiederà un indennizzo per liberare ora il ragazzo, o se aprirà alla cessione gratuita (accontentandosi di risparmiare sull’ingaggio da qui a fine stagione).

Visualizza questo post su Instagram

KING! 👑 @kingarturo23oficial

Un post condiviso da FC Barcelona (@fcbarcelona) in data:

Le sei ore di aereo di Vidal…

Più complessa l’operazione centrocampista. Vidal vuole l’Inter e viceversa, ma intanto il cileno è con i compagni in Arabia Saudita per disputare la Supercoppa di Spagna nella sua nuova formula con quattro squadre iscritte. Le sei ore di viaggio aereo con i compagni, stando a quanto scrive Mundo Deportivo, sarebbero servite ai blaugrana per operare una sorta di bombardamento affettivo nei confronti del centrocampista. Difficile che possa servire a cambiarne la decisione, ma è altrettanto duro ipotizzare che il Barcellona possa accontentarsi dei 12 milioni di euro offerti dai nerazzurri. Serve alzare l’offerta. E il tempo passa.

Foto di copertina Ansa