Giallo in Vaticano, il cardinale Sarah inguaia Ratzinger: «Il suo testo sul celibato? Sapeva che sarebbe finito nel mio libro»

Il cardinale ha pubblicato su Twitter tre lettere a lui indirizzate e firmate da Benedetto XVI sullo scambio di appunti sulla questione del celibato dei sacerdoti

Dopo le indiscrezioni riportate da alcuni media, che arriverebbero direttamente dall’entourage di Benedetto XVI, secondo cui il Papa emerito «non ha scritto un libro a quattro mani con il cardinale Sarah» in cui si affronta i tema del celibato dei sacerdoti, lo stesso cardinale afferma «solennemente che Benedetto XVI sapeva che il nostro progetto avrebbe preso la forma di un libro. Posso dire che abbiamo scambiato più bozze per stabilire le correzioni».

Insomma, il passaggio incriminato in cui Ratzinger direbbe, nell’introduzione al libro Dal profondo del nostro cuore, «non posso tacere» e chiede al successore Francesco di non permettere l’ordinazione sacerdotale di uomini sposati proposta dal Sinodo sull’Amazzonia, sarebbe stati pubblicati con il consenso del Papa emerito e non finiti per sbaglio all’interno del volume, ma originariamente soltanto appunti sul celibato dei sacerdoti affidati al cardinale Sarah.

Lo stesso cardinale Prefetto della Congregazione per il Culto divino ha annunciato che in giornata pubblicherà una nota dettagliata e ha reso pubbliche anche tre lettere a lui indirizzate e firmate da Benedetto XVI proprio su questo scambio di appunti sulla questione del celibato dei sacerdoti. Nell’ultima lettera, datata 25 novembre 2019, Ratzinger scrive a Sarah: «Da parte mia il testo può essere pubblicato nella forma da lei prevista».

Sempre a proposito della polemica che da qualche ora «insinua» che Benedetto XVI non fosse informato della pubblicazione del libro sul celibato per il card. Robert Sarah «è abietta».

«Perdono sinceramente tutti coloro che mi calunniano – continua il cardinale – o che vogliono mettermi in contrasto a Papa Francesco. Il mio attaccamento a Benedetto VI resta intatto e la mia obbedienza filiale a Papa Francesco assoluta». Sarah rende noti gli incontri con cui ha concordato con il Papa emerito la redazione e l’uscita del libro.

Foto di copertina – Il Papa emerito Benedetto XVI con il cardinale Robert Sarah in un’immagine del 22 novembre 2010

Leggi anche: