Iran, dopo Teheran altri studenti non calpestano la bandiera americana: non era un caso isolato

Il caso dell’Università di Teheran non è isolato, anche gli manifestanti di altre università iraniane stanno ripetendo il gesto

Gli studenti evitano di calpestare le bandiere degli Stati Uniti e Israele durante le odierne proteste in Iran? Ne avevo parlato in un articolo del 12 gennaio 2020 riportando, a dimostrazione del fatto realmente avvenuto in questi giorni, i diversi video che testimoniavano l’episodio avvenuto presso la Shahid Beheshti University di Teheran.

Nelle chat Telegram iraniane che seguono le proteste degli studenti, scatenate a seguito dell’ammissione da parte dell’Iran di aver abbattuto l’aereo ucraino, circola un altro video dove si ripete il gesto.

Ecco il video, pubblicato nel canale Telegram @FreedoMessenger il 13 gennaio 2020, registrato nei pressi della University of Kurdistan di Sanandaj, in Iran:

Un gesto già praticato dal docente dissidente Sadegh Zibakalam, come riportato in un articolo del 2016 del Time of Israel.

Leggi anche: