Terremoto a Foggia: scossa di magnitudo 3.6. Paura, ma al momento niente vittime o feriti

Il fenomeno è stato registrato a una profondità di 20 chilometri ed è avvenuto alle 4:24 di questa mattina

Scossa di magnitudo 3.6 nella provincia di Foggia nelle prime ore della giornata di oggi, 21 gennaio. A registrare il fenomeno è stato l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel Foggiano. Al momento non sono stati registrati danni gravi o vittime.

Il terremoto è stato percepito a 4 chilometri da Carpino. La scossa è avvenuta alle 4:24 ad una profondità di 20 chilometri. Gli altri comuni più vicini all’epicentro sono Cagnano Varano e Ischitella.

Il sisma è stato avvertito dalla popolazione anche a Foggia, distante circa 50 km dall’epicentro nel Gargano, ma non risultano feriti né danni alle cose. Molte le chiamate ai Vigili del Fuoco.

«La scossa è stata avvertita in maniera distinta dalla popolazione. Diversi cittadini si sono svegliati, a partire dal sottoscritto. Non è durata molto, forse alcuni secondi ed è stata accompagnata da un boato. Un po’ di spavento ma al momento non si segnala nessun danno. Adesso faremo alcuni controlli di routine negli edifici pubblici», ha detto all’AdnKronos il sindaco di San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia, Michele Crisetti.

Leggi anche: