Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Due audio bufala circolano via Whatsapp: «A Lecce un cinese è stato ricoverato per il Coronavirus! State alla larga!»

Due audio con la stessa storia, ma il Pronto Soccorso di Lecce smentisce la falsa notizia diffusa per cellulare

Circolano due audio Whatsapp in cui si sostiene che presso il Pronto Soccorso di Lecce sia giunto un cinese, da poco tornato da Wuhan, in gravissime condizioni e che sia stato ricoverato siccome infettato dal Coronavirus. Si tratta di una notizia falsa!

Un uomo e una donna hanno diffuso questi due audio ai rispettivi amici su Whatsapp, i quali li hanno poi diffusi ai propri contatti facendoli diventare virali. Interpellato dai giornalisti locali, il primario del Pronto Soccorso Silvano Fracella ha smentito tutto: si trattava di un professore di musica tornato in Italia dopo un viaggio in Cina che si era sottoposto a un controllo precauzionale. Il docente, dopo essersi fatto visitare e aver fatto gli accertamenti anche per il Coronavirus, è stato rimandato a casa.

Ecco la trascrizione dell’audio della donna:

Faccio presente a tutti quanti che questo pomeriggio al pronto soccorso di Lecce s’è ricoverato un cinese molto grave con il virus in quanto era rientrato da 10 giorni dalla Cina ed è affetto. Quindi il pronto soccorso, se si può evitare di andare al pronto soccorso di Lecce è meglio evitare e andare in altri ospedali perché adesso c’è il pericolo qui. È confermato, ve lo dico perché lo so personalmente in quanto mio fratello sta nel pronto soccorso.

Ecco la trascrizione dell’audio dell’uomo:

Ciao ragazzi, buona sera a tutti. Un’informazione importante! Io ora sto andando a Taranto al lavoro con un collega che ha una postazione al 118 e quindi sta sempre a contatto con gli ospedali e tutto. Praticamente a Lecce, al pronto soccorso di Lecce, hanno ricoverato un cinese che stava malissimo che 10 giorni fa è stato in Cina. Quindi, evitate di andare al pronto soccorso di Lecce sperando ovviamente che non ne abbiate bisogno, però cercate di fare attenzione. La notizia è sicura perché lui ora sta facendo il giro di telefonate, questo collega sta facendo il giro di telefonate con tutti i ragazzi che lavorano con lui nelle ambulanze e li sta avvisando di quando vanno al pronto soccorso di mettere le mascherine e quant’altro. Dice che questo cinese già lo hanno isolato, diciamo, e andrà messo in quarantena sicuramente, però sarà sicuramente succederà un casino mo al Vito Fazzi, quindi queste sono le notizie. Se avete altro modo per verificare l’informazione ben venga, perché lui questo collega è affidabile su questa cosa avendo la postazione di 118, lo do per certo, insomma. Però, tanto se c’è questa voce facciamo attenzione.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: