In arrivo una terza richiesta di Salvini per la Open Arms? È stato lui ad annunciarla

Dopo il caso Diciotti e il caso Gregoretti, potrebbe aprirsi una terza richiesta di processo a carico del leader della Lega

«Mi è arrivata un’altra richiesta di processo perché ad agosto ho bloccato lo sbarco di clandestini dalla nave di una Ong spagnola. Ormai le provano tutte per fermare me e impaurire voi: vi prometto che non mollo e non mollerò, mai!».


Dopo il caso Diciotti e il caso Gregoretti, potrebbe aprirsi una terza richiesta di processo a carico di Matteo Salvini: quella per il blocco dello sbarco di migranti nell’agosto del 2019 dalla nave Open Arms. A preannunciarlo è proprio il leader della Lega, attraverso un post sui social.

Salvini, negli ultimi giorni, aveva commentato i dati sugli sbarchi avvenuti sulle coste italiane, puntando il dito contro il governo Conte II e contro la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese.

«È il governo dei porti aperti e delle tasse che non ha consenso popolare – aveva tuonato Salvini nei giorni scorsi – ma ora pensa di cancellare i decreti Sicurezza e vuole la sanatoria per migliaia di immigrati. Salveremo l’Italia da questi incapaci».

Leggi anche:

ANSA/FEDERICA ROSELLI | Il leader della Lega Matteo Salvini