Cinema, morto Kirk Douglas: leggenda di Hollywood. L’annuncio del figlio Michael

È morto all’età di 103 anni, ha recitato in più di 70 film tra cui pellicole cult come Spartacus con la regia di Stanley Kubrick

È morto all’età di 103 anni Kirk Douglas. Considerato una leggenda di Hollywood, ha recitato in film cult come Spartacus con la regia di Stanley Kubrick. A darne l’annuncio suo figlio Micheal.


«È con tremenda tristezza che mio fratello e io annunciamo che Kirk Douglas ci ha lasciati oggi all’età di 103 anni. Per il mondo è stato una leggenda, un attore dell’età d’oro, come essere umano una persona che ha creduto nella giustizia e ha ispirato tutti noi», ha scritto Michael Douglas su Instagram.

Visualizza questo post su Instagram

It is with tremendous sadness that my brothers and I announce that Kirk Douglas left us today at the age of 103. To the world he was a legend, an actor from the golden age of movies who lived well into his golden years, a humanitarian whose commitment to justice and the causes he believed in set a standard for all of us to aspire to. But to me and my brothers Joel and Peter he was simply Dad, to Catherine, a wonderful father-in-law, to his grandchildren and great grandchild their loving grandfather, and to his wife Anne, a wonderful husband. Kirk’s life was well lived, and he leaves a legacy in film that will endure for generations to come, and a history as a renowned philanthropist who worked to aid the public and bring peace to the planet. Let me end with the words I told him on his last birthday and which will always remain true. Dad- I love you so much and I am so proud to be your son. #KirkDouglas

Un post condiviso da Michael Douglas (@michaelkirkdouglas) in data:

Nato ad Amsterdam, nello stato di New York, con il nome Issur Demsky Danielovitch, Kirk Douglas era sopravvissuto a un incidente in elicottero nel ’91 e a un infarto nel ’96

Laureato in lettere, Douglas scelse la via della recitazione dopo aver frequentato l’Accademia americana di arte drammatica. Dopo gli esordi in teatro, cambia nome e cognome: sceglie Kirk, come il nome di un personaggio dei fumetti che amava, e Douglas, il cognome della sua insegnante di dizione all’accademia.

Il cinema entra nella sua vita nel ’46, con una parte nel film Lo strano amore di Marta Ivers, poi arriveranno gli altri, più di settanta film, da Il grande campione a Il bruto e la bella, da Ulisse a Sfida all’Ok Corral, da 20.000 leghe sotto i mari a Spartacus con la regia di Stanley Kubrick.

Kirk Douglas e Silvana Mangano durante le riprese del film ‘Ulisse’ prodotto da Ponti e De Laurentiis

L’ultimo film, a quasi 60 anni dal primo, è stato quello del 2004, Illusion, nei panni di un regista in punto di morte corroso dai sensi di colpa. Tre nomination all’Oscar, ma ha vinto la statuetta solo nel ’96 come premio alla carriera, oltre a un Golden Globe come migliore attore, nel ’57, per Brama di vivere e un altro alla carriera. Douglas nella vita privata si era sposato due volte.

Flowers are placed on the Hollywood Star of US actor Kirk Douglas on the Hollywood Walk of Fame in Hollywood, California, USA, 05 February 2020. According to media reports, US actor Kirk Douglas died at the age of 103 on 05 February 2020. EPA/JOHN G. MABANGLO

Dal primo matrimonio, con l’attrice inglese Diana Dill, ha avuto due figli, tra cui l’attore Michael Douglas, che vincerà due oscar. A ricordo della vita centenaria di Kirk, resterà la stella con il suo nome sulla Hollywood Walk of Fame, al numero 6263 di Hollywood Boulevard.

Leggi anche: