Sondaggi Swg: balzo in avanti del Partito Democratico. Cala la Lega, M5s stabile intorno al 14%

Forza Italia scende sotto il 5,5%, mentre Fratelli d’Italia sale a 10,8%

A due settimane dal voto in Emilia Romagna, gli effetti sembrano continuare a farsi sentire nelle rilevazioni sul gradimento dei partiti. Secondo il sondaggio Swg, la Lega, che è ancora il primo partito in Italia, è crollata di 1,1 punti percentuali rispetto al 3 febbraio scorso, registrando un 32,2%.

Un vero balzo in avanti lo fa invece il Partito Democratico che passa dal 17,5% del 26 gennaio al 20,7% del 10 febbraio. Stabile il Movimento 5 Stelle attorno al 14%, mentre Fratelli d’Italia recupera qualche decimale perso nelle settimane scorse e torna a toccare quota 10,8%.

Male Forza Italia che, nonostante la vittoria in Calabria con la berlusconiana Jole Santelli, cede ancora punti agli altri partiti del centrodestra: in una settimana perde quasi 1 punto percentuale (lo 0,9%), scendendo al 5,4%. Piuttosto stabile Italia Viva che sale dello 0,1% e si attesta attorno al 4,2%.

Salgono di un decimale anche i Verdi, +Europa e Cambiamo! di Giovanni Toti. Scende la Sinistra di un -0,3%, mentre Azione di Carlo Calenda può contare su una ripresa di uno 0,2% rispetto alla stima di 7 giorni fa.

Leggi anche: