Piano per il Sud 2030, gaffe del governo: nell’immagine del progetto il mare di Trieste e il Castello di Duino

L’hashtag del piano è #Sud2030. Ma già a partire dall’immagine del manifesto qualcosa non torna. La replica di Provenzano: «È un progetto per l’Italia, appunto»

Il Piano per il Sud 2030 del governo Conte II è stato appena presentato che qualcosa già non torna. È sufficiente impostare una rapida ricerca su Google immagini per accorgersi che il mare immortalato nel manifesto con cui viene sponsorizzato il nuovo progetto dell’esecutivo non appartiene esattamente alle coste del Meridione. L’illustrazione mostra invece le acque dell’Italia del Nord, di Trieste nientemeno. La località a picco sul mare – ed è verificabile da chiunque nel giro di una manciata di secondi – è quella di Duino-Aurisina nella Regione del Friuli Venezia Giulia. Da un rapido confronto con l’immagine in apertura di questo articolo si potrà verificare che la foto in evidenza qui di seguito combacia perfettamente con quella scelta per il Piano per il Sud del governo.

Google immagini

Ulteriore riscontro – se ciò non bastasse – è possibile rintracciarlo sulla pagina Facebook “Castello di Duino” o sul gruppo pubblico. Il costone di roccia circondato dal mare coincide anche in questo caso con quello scelto per il Piano per il Sud 2030. Tra le tante foto uploadate sul social, la gran parte appare calata in un contesto uggioso. E forse è proprio la luce e il sole del Meridione ciò che manca al luogo scelto dallo staff comunicazione del governo per l’immagine del progetto presentato oggi in Calabria dal ministro Giuseppe Provenzano e dal premier Conte.

Tra i primi ad accorgersi dell’anomalia, il giornalista Ferdinando Giugliano che su Twitter ha postato l’immagine del manifesto e poi ha ironizzato: «Il “Piano per il Sud” del ministro Provenzano inizia con una foto di… Duino, in provincia di Trieste».

A stretto giro è arrivata la replica dello stesso ministro Provenzano il quale difende la scelta del suo staff comunicazione e commenta: «È un progetto per l’Italia, appunto. Sul serio», lasciando così intendere che il piano per il Sud è un progetto per l’intero Paese, nonostante l’hashtag sia #Sud2030. Un intento che non sembra aver però centrato l’obiettivo visti i tanti commenti ironici degli utenti sotto il tweet di Provenzano.

Un paio di minuti prima delle 18, il ministro Provenzano chiarisce ulteriormente le ragioni alla base della scelta di una immagine di Trieste come copertina del Piano per il Sud presentato oggi in Calabria: «Bisogna guardare al Sud per rilanciare lo sviluppo anche al Nord», spiega in un tweet.

Leggi anche: