Nuovi lavori green: ecco come l’attenzione all’ambiente ripensa le professioni

Cambia il mondo e cambiano i lavori: ecco 19 esempi di professioni green

Quando il cambiamento arriva non risparmia nulla. L’ondata green, e cioè la risposta all’emergenza climatica, sta portando con sé tutta una serie di nuove professioni e di trasformazioni dei lavori tradizionali. Il quotidiano Il Sole 24 Ore ha individuato 19 figure emergenti nate in questi ultimi anni di presa di coscienza del disastro ambientale. Professioni che potranno essere spunti importanti per le giovani generazioni nel loro percorso universitario e lavorativo.

Per quanto riguarda l’istruzione, infatti, sono in crescendo i programmi sulla sostenibilità avviati nelle scuole, mentre i corsi di laurea green sono cresciuti fino a raggiungere quota 37. Agricoltura, architettura, economia, filosofia, biotecnologia, ingegneria, management: si tratta di un processo di ripensamento globale del nostro modo di stare al mondo, che attraversa inevitabilmente tutte le fasce del sapere. Vediamo quali esempi e quali ambiti sono stati individuati come esempi di questa trasformazione.

Un primo elenco per iniziare ad orientarsi:

Servizi Professionali

  • Ecoavvocato, esperto di diritto ambientale;
  • Europrogettista, elabora progetti finalizzati a beneficiare dei finanziamenti europei per la sostenibilità;
  • Consulente aziendale, elabora bilanci di sostenibilità e report;
  • Revisore legale, verifica la conformità delle dichiarazioni non finanziarie allegate al bilancio su temi quali ambiente, sociale, tutela diritti umani etc.

Costruzioni

  • Tecnico dell’efficienza energetica, opera, tra le altre cose, per ridurre i consumi di energia, soprattutto nelle abitazioni;
  • Tecnico della progettazione digitale, esperto della metodologia Building Operation Model, è consulente negli studi di progettazione;
  • Progettista del legno, specializzati nell’utilizzo di materiali sostenibili nelle costruzioni.

Edilizia

  • Tecnico di acustica, che opera contro l’inquinamento acustico;
  • Light designer, esperto di illuminazione artificiale e naturale;
  • Esperto di salubrità indoor, professionista della riconversione “green” delle professioni tecniche.

Agricoltura

  • Esperto di patogeni esotici, per combattere agenti patogeni in maniera sostenibile;
  • Consulente in innovazione delle imprese agricole, per migliorare prestazioni economiche e pratiche di sostenibilità.

Pianificazione e sviluppo urbano

  • Esperto di verde urbano, libero professionista che lavora con i comuni per progettare spazi verdi e per tutelare quelli già esistenti;
  • Originatore di impianti rinnovabili, specializzato in fonti rinnovabili, individua le aree per la costruzione di torri eoliche o impianti solari e avvia le procedure autorizzative;
  • Mobility manager, si occupa di gestire al meglio la mobilità e i trasporti privati nelle aziende.

Industria

  • Esperto di marketing “green”, fondamentale per lanciare prodotti sostenibili o rivedere l’immagine dell’azienda in tema verde;
  • Energy manager, si occupa del monitoraggio e dell’ottimizzazione dell’energia nelle aziende;
  • Controllo qualità del food, controlla la qualità del cibo che viene distribuito sul mercato o servito al consumatore.

Leggi anche: