Coronavirus, terza vittima a Crema, era ricoverata in oncologia. In Lombardia i casi di contagio sono 112

La donna era gravemente malata. In Lombardia sono oltre 800 i tamponi effettuati e 112 sono i pazienti risultati positivi al test: la media è del 12%

C’è un terzo decesso collegato al coronavirus. Si tratta di una donna, una paziente di Crema che era ricoverata da qualche giorno nel reparto di oncologia. La sua situazione era dunque già di per sé particolarmente compromessa ed era risultata positiva al test per il coronavirus.


A oggi, sono oltre 800 i tamponi effettuati in Lombardia e 112 sono i pazienti risultati positivi al test. È il dato che arriva dall’ultimo punto sull’emergenza coronavirus in Regione Lombardia. «Abbiamo una media di soggetti positivi del 12% – ha detto l’assessore al Welfare Giulio Gallera -. Dei 112 casi di contagio, solo 17 sono in terapia intensiva e 53 sono ricoverati nei nostri ospedali».

Le misure decise dalla Regione Lombardia come la chiusura delle scuole saranno valide per 7 giorni ma sono prorogabili, ha evidenziato Gallera: «Sono state adottate per 7 giorni ma sono prorogabili a 14 per contenere la diffusione del virus e gestire pazienti positivi».

Leggi anche: