Coronavirus, «Danno da almeno mille miliardi all’economia mondiale»: lo scenario dell’Onu – Il video

«Questo virus è un flagello per l’economia mondiale», ha detto Guterres per il quale sarà necessario fare investimenti mirati e aiutare, economicamente, chi è colpito dal Covid-19

«Gli economisti delle Nazioni Unite stimano che il virus costerà all’economia almeno mille miliardi di dollari, quest’anno». A diffondere lo scenario catastrofico che potrebbe delinearsi a stretto giro è il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres, tramite un post su Twitter. «Questo virus è un flagello per l’economia mondiale – ha affermato -. I mercati finanziari sono duramente attaccati dall’incertezza di questo periodo».

Guterres sottolinea poi che, a fronte dell’emergenza sanitaria da Coronavirus, la domanda e l’offerta dei consumatori sono in caduta libera. Il rischio di recessione è dunque – di fatto – un problema reale, secondo Guterres, «un fenomeno non cessa di crescere». Il danno economico stimato dagli economisti dell’Onu potrebbe «ingigantirsi ulteriormente», ed è per questo che «i governi hanno il compito di cooperare per dare una svolta all’economia».

Nel farlo, spiega sempre Guterres, sarà necessario «assicurare supporti economici mirati a coloro che sono stati colpiti dalla malattia o, più in generale, alle persone che, in questa circostanza, si stanno rivelando le più vulnerabili». Come le donne, per esempio.

Il parere degli esperti

Leggi anche: