Coronavirus, la malattia rallenta: meno di un malato ogni cento tamponi (0,89%). È record – Il bollettino della Protezione civile

I casi totali di persone colpite dal Coronavirus sono arrivati a 228.006 dall’inizio del monitoraggio della pandemia. L’incremento è di +642 casi in un giorno

Il bollettino del 21 maggio

Rimane pressoché stabile il numero delle vittime da Coronavirus in Italia. I dati diffusi oggi dalla Protezione Civile registrano 156 nuove vittime, per un totale di 32.486. Ieri e l’altro ieri il numero era stato rispettivamente di 161 e 162.

Continua la discesa sempre più evidente, del numero delle persone “attualmente positive” al virus. Un trend in discesa iniziato una ventina di giorni fa, quando si è registrato un calo di –3.106 malati in 24 ore. A tredici giorni fa risale il decremento record di -6.939 pazienti. Oggi è stata registrata una diminuzione di -1792 persone infette (peggiore del dato di ieri, -2.377 ma migliore di quello di due giorni fa –1.424, e analogo a tre giorni fa, –1.798). Il totale degli attualmente positivi al virus è 60.960 (ieri erano 62.752).

I casi totali di persone colpite dal Coronavirus sono arrivati a 228.006 dall’inizio del monitoraggio della pandemia nel nostro Paese. Ieri erano 227.364: l’incremento è di +642 casi in un giorno (analogo al dato di ieri, +665, più basso di due giorni fa quando era di +813, tre giorni fa di +451, quattro giorni fa di +675, cinque giorni fa di +875). Sono stati effettuati 71.679 tamponi in 24 ore (un dato che rialza lievemente il numero di test rispetto a ieri, quando erano stati analizzati 67.195 tamponi in un giorno): il totale dei test è dunque arrivato a quota 3.243.398 (ieri era di 3.171.719), per un totale di casi testati di 2.078.860 (ieri erano 2.038.216). E quindi record: meno di un malato ogni cento tamponi (0,89%).

Diminuisce il dato delle persone guarite nelle ultime 24 ore: 2.278 pazienti a fronte dei 2.881 di ieri e dei 2.075 di due giorni fa. Il totale degli italiani monitorati che risultano quindi guariti da Covid-19 è a oggi di 134.560 persone. Il numero dei pazienti in ospedale continua a diminuire: sono 9.269 (ieri erano 9.624). Di questi, 640 sono in terapia intensiva (ieri erano 676, il dato è sceso sotto i mille pazienti per la prima volta otto giorni fa). In calo anche le persone in isolamento domiciliare: in tutta Italia in questo momento sono 51.051 (ieri erano 52.452).

Ieri e oggi a confronto

L’andamento dei nuovi contagi negli ultimi 10 giorni

I positivi Regione per Regione

In base ai dati ufficiali della Protezione civile, il numero di persone al momento positive al SARS-CoV-2 è così distribuito di regione in regione:

I casi (totali) provincia per provincia

Leggi anche: