Roma, piccolo aereo cade nel Tevere: un disperso

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un’inchiesta. Salvo l’istruttore di volo

Un piccolo aereo biposto è caduto nel fiume Tevere, a Roma. Una delle due persone a bordo è stata tratta in salvo, si tratterebbe dell’istruttore, mentre la seconda persona, probabilmente l’allievo, risulta dispersa.

Secondo quanto riporta La Repubblica, il velivolo sarebbe della scuola volo dell’Aeroporto dell’Urbe. L’istruttore sarebbe riuscito a uscire dall’aereo prima che cadesse nel fiume, ora si trova in ospedale. Mentre sono in corso le ricerche dell’altro uomo. Un elicottero dei vigili del fuoco sta sorvolando la zona.

Tra le prime ipotesi, c’è quella che ci sia stato un tentativo di ammaraggio da parte del pilota prima che il velivolo si inabissasse. Intanto l’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un’inchiesta sull’incidente e ha inviato un proprio investigatore sul posto.

Leggi anche: