Sondaggi, Openmedia della settimana: la Lega sfiora il 26%, il Pd sopra il 20%, il M5s al 16%

OpenMedia è la media aritmetica settimanale dei sondaggi sulle intenzioni di voto degli italiani in esclusiva per Open.
Concorrono alla media tutti i sondaggi pubblicati dai maggiori istituti demoscopici nella settimana appena conclusa

Settimana dal 21/6 al 27/06/2020


Buona la performance settimanale del primo partito d’Italia, che sale di mezzo punto al 25,9%. Ma attenzione, per cinque dei sette sondaggi inclusi nella Openmedia il trend della Lega è ancora negativo, mentre il risultato finale è certamente condizionato dall’ottimo 28,5% assegnatogli da Noto Sondaggi, un dato decisamente non in linea con quello degli altri sei istituti (di contro, Noto assegna al Pd uno dei valori più bassi: 19,5%). Il minimo attribuito alla Lega è invece il 23,8% di Ixè, insieme al 24% di Ipsos.

Come spesso accade quando uno dei partiti del Centrodestra sale, gli alleati cedono qualcosa. Forza Italia, infatti, scivola dal 7,4% della scorsa settimana al 6,9% (-0,5), mentre Fratelli d’Italia è al 14,7% (-0,1). Il partito guidato da Giorgia Meloni sembra aver subito, in questo periodo, una battuta di arresto, specie per Swg (13,6%), mentre solo in un caso (Tecnè) consolida la terza piazza a discapito del Movimento 5 Stelle. Ma con l’avvicinarsi delle elezioni regionali è probabile che Fratelli d’Italia riprenderà presto la sua corsa verso l’alto. 

Il M5S intanto difende la terza piazza con un lieve incremento dello 0,2%, fino al 16,1%. Stando ai sondaggi, insomma, non sarebbe cambiato molto per i grillini a un anno di distanza dal 17% delle Europee 2019. Il risultato più basso è il 14,5% di Tecnè, il più alto il 18% di Ipsos. Ancora in stallo il Partito Democratico al 20,3%, come la scorsa settimana; per tre dei sette sondaggi è sotto il 20%, ma Ixè registra un buon 22,2% (solo a un punto e mezzo dalla Lega). Sale ItaliaViva al 3,3% (+0,3), in concomitanza con il tour promozionale del nuovo libro del leader Matteo Renzi

Azione è stabile al 2,7% (3,6% per Emg) e sgambetta La Sinistra al 2,6% (-0,1). Interessanti i movimenti dei partiti più piccoli. I Verdi all’1,9% superano +Europa (1,7%) che ha percentuali migliori e peggiori  dei Verdi nei singoli sondaggi: 2,7% per Ixè, 2,5% per Swg e solo lo 0,5% per Noto.

 (Istituti considerati: Swg, Ixè, Noto, Tecnè, Emg, Ipsos, Demopolis)

Leggi anche: