Muore a 30 anni dopo un Covid party in Texas, l’appello della dottoressa: «Credono sia una bufala, state a casa» – Video

La denuncia della dottoressa Jane Appleby, primario al Methodist Hospital di San Antonio, dove è morto il 30enne

Sta facendo discutere negli Stati Uniti l’appello della dottoressa Jane Appleby perché si interrompano subito i Covid party, feste alle quali starebbero partecipando i ragazzi americani che non credono alla pericolosità del Coronavirus. La dottoressa Appleby è primario al Methodist Hospital di San Antonio, in Texas, dove è morto un uomo di 30 anni che aveva partecipato a una festa, convinto che il Covid-19 fosse una bufala.


Nel video, la dottoressa Appleby spiega che ci sono casi di ragazzi risultati positivi che organizzano deliberatamente una festa per «vedere se riescono a sconfiggere la malattia».

Leggi anche: