L’allarme di Ricciardi sull’aumento dei contagi: «A rischio non solo la scuola, ma anche le elezioni» – Video

Per l’ex presidente dell’Istituto superiore di sanità anche la riapertura della scuola non è certa nel caso di una ulteriore diffusione del virus

Mentre la Francia esclude categoricamente la possibilità di un nuovo lockdown – nonostante il record di casi giornalieri da Coronavirus – in Italia gli esperti non assicurano che almeno l’apertura delle scuole possa non essere rimandata. «Se la circolazione del virus riaumenta ci troveremo nelle condizioni in cui la riapertura delle scuole e le votazioni sono messe a rischio». A dirlo è il consulente del governo ed ex presidente dell’Istituto superiore di Sanità Walter Ricciardi.

Ospite di Agorà Estate, Ricciardi ha ribadito come si debba «mettere sotto controllo questa curva epidemica che si è rialzata. Da noi si è rialzata poco. Ma in altri Paesi come la Spagna e la Croazia si è rialzata moltissimo. Ecco, in quei paesi oggi non si potrebbe votare», dice Ricciardi. Per il professore di igiene la parola d’ordine è sempre quella della responsabilità individuale per scongiurare un rinvio delle elezioni: «Si potrà votare se tutte le fasce di età, specie quella tra i 20 e i 40 anni, rimodificano positivamente i propri comportamenti».

Foto copertina: ANSA / LUIGI MISTRULLI

Leggi anche: