Dalla guerra al Coronavirus: il messaggio di un rifugiato siriano scuote il Regno Unito – Il video

Nel video proiettato sulle White Cliffs di Dover, Hassan Akkad ricorda la sua traversata. E non risparmia critiche al governo britannico

Lui si chiama Hassan Akkad, è fuggito dalla Siria, suo paese d’origine, per arrivare nel Regno Unito, dove oggi si guadagna da vivere facendo pulizia dei reparti Covid-19 per il servizio sanitario nazionale, l’Nhs. La notte del 21 agosto è stato proiettato un suo messaggio sulle White Cliffs di Dover. Akkad, dopo avere ripercorso con la memoria la sua traversata, ha criticato duramente il Regno Unito, che «non sta affrontando la crisi migratoria», e ha accusato il governo di Downing Street di sfruttare la questione: «Lo dirò di nuovo – ci stanno usando per distrarvi dal come hanno gestito male la pandemia».

«Gli ultimi mesi – ha continuato Hassan – hanno dimostrato che le persone che hanno fatto del Regno Unito la loro casa non hanno esitato a rimboccarsi le maniche e a mantenere il paese in piedi durante la peggiore crisi sanitaria della storia moderna». La proiezione del messaggio di Hassan sulle White Cliffs è stata organizzata da Led By Donkeys, un gruppo di attivisti.

Leggi anche: