Usa, scontri nel Wisconsin dopo il ferimento di Blake: due morti e due feriti – Video

La sparatoria è avvenuta nella terza notte di proteste dopo il ferimento di Jacob Blake da parte di un agente di polizia a Kenosha

Ancora scontri negli Usa a seguito delle manifestazioni del movimento Black Lives Matter contro gli abusi della polizia sui cittadini afroamericani. Due persone sono rimaste uccise da colpi di pistola e altre due sono rimaste ferite nella notte tra il 25 e il 26 agosto a Kenosha, nello stato americano del Wisconsin. A dare la notizia è il New York Times.


La sparatoria è avvenuta nella terza notte di proteste contro la polizia dopo che il 29enne afroamericano Jacob Blake è stato colpito alla schiena da 7 colpi di pistola. Le gravi ferite alla spina dorsale e alle vertebre hanno provocato la paralisi delle gambe. L’abuso di potere è stato ripreso in un video che ha fatto il giro del Paese e del mondo.

Dai video postati online si vedono numerose persone correre per le strade della città con in sottofondo il rumore dei colpi di arma da fuoco e alcuni giovani a terra. In altri – come in quello qui allegato, che ha immagini forti – si vede un uomo correre, cadere e sparare a diverse persone. «Tre persone sono state colpite da proiettili, una di queste è morta», ha detto lo sceriffo della contea David Beth.

Video in copertina: @BGOnTheScene su Twitter

Leggi anche: