Usa, almeno 4 le vittime dell’uragano Laura tra la Louisiana e il Texas

La prima vittima registrata è una 14enne di Leesville. Più di 403mila persone sono rimaste senza corrente elettrica. Gravi danni causati da venti fino a 150 chilometro orari

Lo riferisce la Cnn: dalla notizia della prima vittima dell’urgano Laura, si è passati ad almeno 4 vittime registrate. La prima è stata una 14enne di Leesville, in Louisiana: la ragazza ha perso la vita quando un albero è caduto sulla sua casa. Le altre vittime sono collocate tra la Louisiana e il Texas, dove tra le altre cose, si è verificato un blackout per centinaia di migliaia di persone. Secondo quanto racconta la Cnn, tetti divelti e altri danni sono stati causati da venti fino a 150 chilometri orari.

Intanto l’uragano si sta muovendo verso il sud-est degli Stati Uniti, prima classificata a 4 su una scala di 5, è stata poi declassata a tempesta tropicale raggiungendo i confine tra la Louisiana e l’Arkansas e perdendo forza nel corso della giornata, come riferisce la Cnn.

L’allarme partito dal National Hurricane center diceva che la tempesta si sarebbe potuta abbattere con «mareggiate catastrofiche, venti estremi e inondazioni improvvise». Secondo i funzionari del servizio meteorologico ci sarebbero dovute essere ondate d’acqua di almeno sei metri dirette verso la costa statunitense.

Foto copertina: EPA/DAN ANDERSON

Leggi anche: