Chiude la prima scuola per un positivo: il caso a Verbania a pochi giorni dalla riapertura

Tempi incerti sulla riapertura dell’Iss Cobianchi. La dirigente scolastica in un messaggio sul sito della scuola ha spiegato che non avverrà prima che finiscano le operazioni di sanificazione

C’è un primo positivo al Coronavirus scoperto in una scuola di Verbania in Piemonte, dove da pochi giorni alcuni studenti sono rientrati per seguire i corsi Pon, quelli extracurricolari del Programma operativo nazionale sviluppati con i fondi europei. La scoperta è stata fatta all’Iss Cobianchi domenica 30 agosto. La dirigente scolastica, Vincenza Maselli, ha deciso di chiudere la scuola e ha sospeso le attività didattiche da oggi, 31 agosto: «per consentire lo svolgimento di un intervento di sanificazione dei locali», si legge in un messaggio sulla home del sito della scuola.

Come spiegato dalla preside, la chiusura e successiva santificazione è stata inevitabile dopo che «un utente, entrato recentemente in Istituto, è risultato positivo al Covid-19». La dirigente non ha indicato una data per la riapertura, che avverrà solo «quando saranno terminati i lavori di sanificazione e si potrà così garantire l’accesso in totale sicurezza».

Leggi anche: