Coronavirus, il presidente della Consob Paolo Savona è positivo e asintomatico. Sedi chiuse fino al 18 settembre

L’ex ministro per gli affari europei ha 83 anni ed è a capo della Consob dal febbraio del 2019

Paolo Savona è risultato positivo al Coronavirus. Il presidente della Consob è asintomatico e si trova già in quarantena a casa, dove continua la sua attività. La commissione nazionale per le società è la Borsa ha fatto sapere che non ci saranno interruzioni dei lavori e che sarà assicurata la piena operatività.

In via precauzionale, fanno sapere dall’Autorità, sono state chiuse le sedi Consob di Roma e Milano, così da consentire agli operatori di completare la sanificazione di tutti gli ambienti. L’ex ministro per gli Affari europei ha 83 anni ed è a capo della Consob dal febbraio del 2019, incarico la cui nomina – dopo 8 mesi di governo Conte I – suscitò non poche polemiche.

Leggi anche: