Referendum, Cangini (Forza Italia): «La Rai mi ha censurato due volte, è inaccettabile» – Il video

Il senatore, tra i più attivi promotori del Comitato per il No, attacca il Tg1: «Prendo atto che, per il tg diretto dal grillino Giuseppe Carboni, Di Maio sia intoccabile»

Andrea Cangini, senatore di Forza Italia molto attivo nella campagna per il No al referendum del 20 e 21 settembre, ha denunciato una «doppia censura» della Rai nei suoi confronti. «Essere censurati è spiacevole, essere censurati dalla Rai è grave, essere censurati dalla Rai due volte di seguito è inaccettabile», ha detto in una nota.


Cosa è successo

«Questa mattina mi è stato chiesto di far avere al Tg1, per l’edizione delle 13.30, un video di 15 secondi sulle ragioni del No al referendum – ha spiegato Cangini -. Lo invio. Mi fanno sapere che la chiosa finale non va bene». La frase invisa alla redazione del telegiornale era: «Chi non ne può più della demagogia di Di Maio vota No».

«Prendo atto che, per il tg diretto dal grillino Giuseppe Carboni – ha accusato il senatore -, Di Maio sia intoccabile: faccio un respiro profondo, evito polemiche, cambio la frase in “chi non ne può più della demagogia voterà No”. Il video – pubblicato integralmente da Open in testa all’articolo – durava 14 secondi, ma la frase è stata cassata».

Leggi anche