Regionali in Toscana, Eugenio Giani presidente: «Competenza, esperienza e passione: così ho vinto la sfida» – Il video

Dal palco fiorentino, il neopresidente della Regione Toscana ha spiegato le ragioni della sua vittoria: «Con la competenza che prevale sull’ignoranza, l’esperienza sul pressappochismo e la passione sulla forma e l’immagine»

«I dati reali mi danno sopra di un 6%». È il momento della soddisfazione per Eugenio Giani che parla del suo «straordinario risultato». La delicata sfida toscana contro la candidata del centro destra Susanna Ceccardi è dunque vinta per Giani, da oggi neopresidente della Regione. Ed è proprio da Palazzo Strozzi Saconcrati in piazza Duomo a Firenze, sede della presidenza della giunta regionale, a spendere le sue prime parole di governatore e ringraziare le province generose con il voto nei suoi confronti.


«I toscani hanno votato per la loro terra», afferma Giani nel suo discorso alla stampa, accolto da un vivace applauso, mentre le ultime proiezioni (delle 17.37) lo vedono al 47,2%. «C’è dentro di me l’energia di sapere che Giani è Giani, un uomo di 60 anni che lavorerà per tutto il territorio, per il bene della Toscana e della comunità con progetti, idee, presenza, disponibilità, con la competenza che prevale sull’ignoranza, l’esperienza sul pressappochismo e la passione sulla forma e l’immagine», sono le parole scelte con cura dal neogovernatore nel giorno della sua vittoria.

«Con queste caratteristiche ho vinto le elezioni», ha spiegato. «Sono un iscritto al Pd e rivendico questo con orgoglio – ha aggiunto dal palco fiorentino allestito nella sede del suo comitato elettorale -. Nicola Zingaretti mi ha seguito da quando sono stato indicato dalla direzione del Pd per la candidatura e mi sono sempre sentito supportato e sostenuto».

Leggi anche: