I primi dati di oggi confermano il trend in salita dei casi: Veneto +438, Marche +108

In Veneto crescono i ricoveri in terapia intensiva. Nelle Marche il dato sui nuovi positivi è il più alto dall’estate

Si conferma il trend in salita dei nuovi contagi di Coronavirus, stando ai primi dati regionali pubblicati oggi, 11 ottobre. In Veneto sono 438 i nuovi positivi in 24 ore, per un dato complessivo di 31.503 infetti dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Ci sono anche due vittime, che portano il numero totale dei morti a 2.218, precisa il bollettino della Regione. Le persone attualmente positive nella regione sono 6.088, quelle in isolamento domiciliare sono però in calo, 11.411 (-214), delle quali 3.413 positive. Salgono invece i ricoverati nei normali reparti ospedalieri, 331 (+6), e anche quelli in terapia intensiva, 32 (+3).


Nelle Marche, l’altra Regione che ha già pubblicato i dati odierni, i nuovi casi sono 108, il numero più alto dalla scorsa estate quando in varie occasioni i contagi sono risultati azzerati. Nella provincia di Ascoli Piceno ci sono 33 casi, 31 nella provincia di Ancona, 28 nella provincia di Macerata, 7 nella provincia di Pesaro Urbino, 5 in provincia di Fermo e 4 da fuori regione. Ventisei di questi soggetti positivi sono sintomatici, rende noto il Servizio Sanità della Regione. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 2.385 tamponi.

Leggi anche: