Nuovo appello di Angela Merkel ai tedeschi: «Non siamo impotenti contro il virus. Restate a casa» – Il Video

Con il rapido aumento dei contagi anche in Germania, la cancelliera si è rivolta nuovamente ai cittadini tedeschi: «Ogni giorno e ogni ora contano»

Dopo aver chiesto ai cittadini tedeschi di «evitare spostamenti non necessari», la cancelliera Angela Merkel è tornata, nel suo ultimo podcast, a fare un un nuovo urgente appello. «Ora ci sono molti più luoghi in cui si contano così tante infezioni che le autorità sanitarie non riescono più a tenere il passo con il tracciamento dei contatti», ha detto Merkel. La cancelliera ha sottolineato ancora una volta che il comportamento dei cittadini è cruciale nella lotta al Coronavirus. E ha indicato nuovamente come la riduzione dei contatti e delle occasioni di assembramento siano le misure più efficaci per arginare la diffusione del virus. 


«So che in realtà vi aspettate che i politici continuino a trovare nuove parole», ammette la cancelliere: «Ma quello che ho detto la settimana scorsa continua a essere valido, parola per parola». «Ora dobbiamo fare tutto il possibile per garantire che il virus non si diffonda in modo incontrollabile. Ogni giorno e ogni ora contano», ha detto la politica della CDU. 

«Non siamo impotenti contro il virus, il nostro comportamento determina quanto velocemente si diffonde», ha aggiunto la cancelliera ribadendo quanto dichiarato la scorsa settimana. «Vi chiedo: astenetevi da qualsiasi viaggio che non sia realmente necessario, da qualsiasi celebrazione che non sia realmente necessaria. Per favore, restate a casa, ove possibile, nelle vostre residenze».

Leggi anche: