Coronavirus, aumenta ancora l’indice di gravità: ora è a 69. Ecco il dato che mostra il peggioramento della situazione in Italia

L’incide di gravità aveva toccato quasi quota 100 durante la primavera salvo poi scendere in estate. Ora è tornato a salire rapidamente: oggi è a +1 rispetto a ieri

Continua a crescere l’indice di gravità del Coronavirus, ovvero un indicatore ideato da YouTrend che tiene conto dell’incrocio dei dati dei nuovi contagi, dei ricoveri, delle terapie intensive, dei decessi e anche del tasso di positività dei tamponi. Oggi è a quota 69 mentre ieri era a 68: è cresciuto di un punto in 24 ore. Ieri, invece, era rimasto stabile rispetto al giorno precedente.


Il virus, dunque, corre veloce: oggi più di 2 mila persone in terapia intensiva, calano invece i nuovi contagi con circa 50 mila tamponi in meno. Il numero di contagiati è di oltre 22 mila in appena 24 ore. Come si vede dalla curva disegnata sul grafico, poi, l’indice di gravità dopo aver raggiunto picchi di quasi 100 in primavera, è tornato a scendere per poi risalire rapidamente nell’ultimo periodo, specialmente negli ultimi giorni.

Foto in copertina di repertorio: ANSA/ANGELO CARCONI

Leggi anche: