Francia, superate le 40 mila vittime dall’inizio della pandemia

A causa di un problema informatico di un paio di giorni fa che ha mandato in tilt il conteggio, il bollettino di oggi riporta più di 86mila casi di contagio

La Francia ha superato oggi la soglia dei 40 mila morti legati al Coronavirus, secondo i dati pubblicati dalla Sanità Pubblica. Nelle ultime 24 ore, 306 decessi sono stati registrati negli ospedali francesi, portando il bilancio a 40.169. Sono invece 1.748.705 i casi totali registrati nel Paese. Il numero dei pazienti in terapia intensiva è al momento di 4.410, tenendo conto che sono 6.400 i posti letto attualmente disponibili. Da venerdì sono stati ammessi in rianimazione circa 394 casi gravi. Gli ospedali hanno contato 2.458 nuovi ingressi collegati al Covid-19 nelle ultime 24 ore. In totale, 29.396 pazienti sono attualmente ricoverati in Francia per un’infezione da Sars Cov-2.


Nel bollettino riportato da Le Parisien si parla di 86.852 nuovi casi di contagio in 24 ore. Un numero insolitamente alto dovuto, stando a quanto riportato dal quotidiano, al bug informatico di due giorni fa che ha creato caos nel conteggio, alzando di molto le cifre quotidiane. Per questo le autorità sanitaria hanno intanto deciso di sospendere l’annuncio delle cifre quotidiane di nuovi casi fino a lunedì. Il tasso di positività resta stabile al 20,6%.

Leggi anche: